L’essenza dello stile, come scegliere le décolleté

decolleté donna

I decolleté sono un tipo di scarpa che va sempre bene quando si vuole essere in linea con la moda e al di sopra di ogni tendenza particolare: è l’emblema della femminilità e della sensualità.

Sono un’icona del guardaroba femminile, una scarpa con il collo scoperto che gli garantisce il tipico nome francese. I decolleté sono segnali della seduzione in tutti i sensi, ma possono anche essere indossati in maniera più casual a seconda dell’abbinamento.

La scelta dei decolleté giusti è una vera e propria arte che deve tener conto di regole precise e dei dettami della moda e dello stile. Questo tipo di scarpa si sceglie in base allo scollo, oppure in base al tacco. La prima scelta quando si vuole indossare le decolleté riguarda la forma dello scollo, che può essere a cuore ma anche rotondo oppure quadrato. Si tratta pur sempre di uno scollo che può variare anche in profondità. Un’altra scelta cruciale riguarda il tacco che deve preferibilmente essere a spillo o anche a cono. In base alla tipologia di tacco si capisce che tipo di decolleté si sta effettivamente indossando: una molto sexy oppure una che può anche diventare casual nel modo opportuno. Il tacco infatti può essere sia alto che basso e la forma varia dando una personalità differente all’intera calzatura. La caratteristica altamente distintiva delle decolleté è anche la forma della punta che rende la scarpa più o meno elegante. La parte davanti troppo appuntita è quasi passata interamente di moda in favore di una forma più aggraziata o al massimo, squadrata. Le  decolleté dell’ultimo periodo inoltre, sono aperte sul lato oppure davanti e in base a queste caratteristiche si contraddistinguono e devono essere abbinate.

L’abito ideale a cui si abbinano le decolleté è quello emblema della femminilità: la gonna. L’abbinamento ideale è soprattutto con le gonne corte, ma anche le longuette non disdegnano la forma delle decolleté. La scelta migliore, quando si indossano gonne molto corte, è quella di un tacco a stiletto. Infatti questo tipo di tacco slancia il piede e la gamba dando un effetto finale molto gradevole e miglirativo della linea generale e della silhuoette. E’ bene ricordare che chi ha caviglie importanti o leggermente gonfie, dovrebbe evitare di indossare decolleté con il cinturino che metterebbero in risalto il difetto sminuendo invece il lato positivo di questo tipo di calzatura.

Sempre più spesso infine, le decolleté stanno rinascendo sotto una nuova forma: infatti vengono abbinate in modo casual e con gonne anche lunghe oppure, con calzini colorati che ne esaltino i punti più frizzanti e leggeri. Insomma, una rivisitazione molto interessante che rende questa scarpa ancora più appetibile a diverse categorie di donne.

L’abbinamento simbolo della rivoluzione delle decolleté è quello con i jeans stretti oppure con i leggings: l’ultima frontiera dello stile.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*